gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Era a domiciliari ma giocava a carte al bar,arrestato 86enne

Un uomo di 86 anni di Chieti, che era agli arresti domiciliari, e' stato sorpreso dai carabinieri mentre giocava a carte in un bar ed e' stato arrestato per evasione. L'anziano, alla vista dei militari, seppur 'allertato' dai suoi compagni di gioco della presenza dei militari, per non destare sospetti, e' rimasto impassibile ed ha continuato la sua partita. Gli uomini dell' Arma pero', hanno ugualmente effettuano un controllo alla Banca Dati accertando che in quel momento l'86enne avrebbe dovuto invece essere a casa poiche' sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. Dopo pochi minuti, infatti, l'anziano, capendo di essere stato scoperto, ha tentato di allontanarsi per far ritorno a casa, uscendo dal bar nascosto tra due amici ma e' stato bloccato dai militari e arrestato.

Su disposizione del pm Giuseppe Falasca e' stato condotto nuovamente presso la sua abitazione in attesa del giudizio per direttissima. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam