Corso guida sicura per autisti 118 a Ortona

Un corso di guida sicura per gli operatori del 118 della Asl di Teramo. È quello in programma mercoledì 1 e giovedì 2 dicembre nell’autodromo internazionale di Ortona, tenuto da Alfredo De Dominicis e da altri cinque istruttori dello staff Dedo driving school.

Una iniziativa quanto mai importante che coinvolgerà 45 autisti impegnati nella due giorni ortonese, con lezioni di teoria e di guida pratica in diverse condizioni, con due autoambulanze, un’auto medica e un’auto normale.

Sapere di poter contare su personale altamente qualificato è un aspetto fondamentale anche per il cittadino, visto che esiste un decreto legislativo (n. 81 del 2008) che prevede la formazione dei dipendenti (di enti pubblici e di ditte private) per l’utilizzo degli strumenti di lavoro.

«Per molte categorie», spiega Alfredo De Dominicis, ingegnere e pilota di rally, «l’autovettura, o nel caso della Asl, l’ambulanza, è a tutti gli effetti uno strumento di lavoro. Quindi, organizzare un corso di guida per i dipendenti ottempera anche a una disposizione di legge».

Le due giornate saranno organizzate con alternanza di lezioni teoriche, pratiche e anche con indicazioni su come evitare gli incidenti causati da altri o spiegazioni sull’alimentazione sequenziale, per limitare il rischio di colpi di sonno mentre si è alla guida. E ancora esercizi per la frenata di emergenza con schivamento, guida con carrello che simula la sbandata del retrotreno, neuroscienze applicate alla guida (comportamenti virtuosi), sfida di abilità a tempo tra i partecipanti.

«L’autista dell’ambulanza non è solo uno che guida il mezzo», spiega un autista Asl che ha partecipato a un precedente corso della Dedo Driving school, «ma è un soccorritore che partecipa a tutti gli effetti al soccorso. Appena esce con l’ambulanza subisce lo stress della chiamata, l’ansia di arrivare il prima possibile ma senza mettere a repentaglio la sicurezza di nessuno e appena arrivati sul posto, partecipa con la squadra di soccorso composta dal medico, e dall’infermiere, a tutte le fasi dell’intervento».

Il programma dei giorni mercoledì 1 dicembre e giovedì 2 dicembre

09,15 -Arrivo dei partecipanti e divisione in 4 gruppi

09,30 – Lezione teorica comune a tutti

11,00 – Gruppi A+B: guida in pista – Gruppi C+D: lezione 2 in aula

12,15 – Lezione su «Come evitare incidenti causati da altri»

12,45 – Lezione di alimentazione sequenziale

13,00 – PRANZO SEQUENZIALE (limita il rischio di colpi di sonno alla guida)

14,00 – Gruppi A+B: lezione 2 in aula – Gruppi C+D:guida in pista

15,30 – Esercizio 1- Frenata di emergenza con schivamento

15,50 – Esercizio 2 – Guida con carrello che simula sbandata del retrotreno

16,10 – Esercizio 3 – Neuroscienze applicate alla guida – «l comportamenti virtuosi»

16,30 – Esercizio 4 – Sfida di abilità a tempo tra partecipanti

17,00 – Questionari di apprendimento Inail

17,10 – Questionari di gradimento del corso (anonimi)

17,20 – Consegna attestati

17,30 – Fine del corso

Alfredo De Dominicis

Istruttore federale di primo livello Aci Sport, istruttore di pilotaggio, guida sicura e sicurezza stradale iscritto alla Aifos, Associazione italiana formatori e operatori della sicurezza.

Ingegnere gestionale, ha fatto della sua passione per i motori la propria attività principale di pilota di rally, creando da zero un team corse, dedicandosi alla ricerca e sviluppo di soluzioni meccaniche da adottare in gara a cui affianca l’attività di formazione, organizzando percorsi di guida sicura per imprese interessate a investire nella sicurezza su strada del proprio personale.

Come pilota ha disputato 150 gare, 11 vittorie e 18 podi.

Come formatore ha lavorato con 128 aziende coinvolgendo 1.544 persone.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Associazione Italia-Israele di Pescara: preghiamo per l’Unità dei Cristiani (18-25 gennaio settimana di preghiera)

“Sicuramente si tratta di un impegno da tenere durante tutto l’anno. Per tradizione, la data …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *