Donato Monaco commissario straordinario per le discariche

In considerazione delle vicende che hanno fatto seguito alla sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea che nel 2007 ha sanzionato l’Italia per non aver adempiuto agli obblighi imposti da direttive europee in materia di gestione dei rifiuti, il Consiglio dei Ministri – si legge nel comunicato di Palazzo Chigi sulla riunione odierna – ha conferito al dott. Donato Monaco, dirigente superiore del Corpo forestale dello Stato, i poteri straordinari di Commissario governativo per la gestione e la soluzione dell’emergenza legata alla mancata regolarizzazione di numerose discariche non conformi alle regole europee tuttora presenti nelle Regioni Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Puglia, Sicilia, Toscana e Veneto. La decisione del Consiglio dei ministri è intervenuta dopo un’istruttoria condotta dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare che, dopo aver diffidato gli enti responsabili, decorsi infruttuosamente i termini previsti dalla legge per regolarizzare i siti, ha attivato oggi il potere sostitutivo previsto dalla legge n. 234 del 2012. Con questa decisione il Governo confida di concludere le attività di messa in sicurezza delle 58 discariche irregolari entro il primo semestre del 2017.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Convegno Poeti e narratori-giornalisti abruzzesi in Abruzzo e nel mondo – Parte seconda

Venerdì 26 novembre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso la Sala d’Annunzio dell’Aurum-La fabbrica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *