Due persone in carcere per false attestazioni e resistenza a pubblico ufficiale

I carabinieri di Pescara hanno dato esecuzione ad una ordinanza di carcerazione a carico di una 54enne di origini brasiliane condannata per false attestazioni all’autorità. La donna è stata associata alla sezione femminile del carcere di Chieti. I militari hanno anche eseguito una un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nei confronti di un 32enne di origine marocchina, residente in Lombardia, colpito da un provvedimento esecutivo disposto dal tribunale di Pavia. L’uomo è stato condannato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento. Denunciato in stato di libertà dai carabinieri anche un 36enne di Spoltore trovato in possesso di 4 grammi di hashish e cocaina suddivisi in dosi.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli della Polfer nelle stazioni, 5 persone denunciate tra Marche, Umbria e Abruzzo

Sono in totale 5.864 le persone controllate, di cui 1590 stranieri, 314 minori e 5 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *