Escursionista soccorsa sulla Majella

Una escursionista di 67 anni di Fara San Martino e’ scivolata mentre stava percorrendo il sentiero che lungo la Scrima Cavallo porta al Fontanino Acquaviva, a circa 2 mila e 700 metri di quota, sulla Majella in corrispondenza di Pennapiedimonte. La donna, perfettamente attrezzata per affrontare l’escursione, purtroppo lungo il cammino e’ scivolata e ha battuto il viso a terra, rompendo gli occhiali che indossava. Purtroppo alcune schegge di vetro le sono entrate negli occhi e gli amici che erano con lei hanno allertato il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, prontamente intervenuto con l’elicottero del 118, decollato dall’aeroporto di Pescara. Giunti al Fontanino Acquaviva, l’equipe del Soccorso Alpino e Speleologico e il medico del 118 hanno recuperato la donna, che e’ stata trasportato a bordo dell’elicottero del 118 all’ospedale di Chieti per le cure oftalmiche necessarie.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pianella: verso il Congresso 2020. Fervono i preparativi per il rinnovo del circolo del Partito Democratico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *