Festa dell’Albero, Santilli (vicesindaco Pescara): esaltare il verde urbano e incrementarlo.

«La Festa dell’albero non è un appuntamento sul calendario da liquidare con un’occhiata distratta o con sufficienza, ma ci ricorda il nostro rapporto con la Natura che deve essere di attenzione e di rispetto, e per questo dobbiamo fare il possibile per esaltare il verde urbano e incrementarlo. Anche da esso dipende la qualità della vita».

L’assessore ai parchi e al verde pubblico e vicesindaco Gianni Santilli si rammarica di non aver potuto rendere omaggio alla Festa dell’albero secondo quanto pianificato dall’Amministrazione comunale, a causa delle prescrizioni dovute all’emergenza Covid-19.

«Lo scorso anno – prosegue Santilli – abbiamo messo a dimora un pino a piazza Italia e avevamo ampliato il progetto per l’edizione 2020. In calendario era previsto l’incremento del patrimonio arboreo lungo viale Bovio, dove diverse asole sono vuote perché gli alberi a dimora sono stati rimossi in quanto secchi o malati, e lungo via Nicola Fabrizi, dove di recente sono state eliminate sei piante che avevamo in animo di sostituire non appena fosse giunto il periodo stagionale più idoneo. La Festa dell’albero avrebbe offerto l’occasione simbolica più significativa, ma purtroppo sappiamo che non è possibile operare in tal senso. Lo faremo non appena la situazione tornerà alla normalità, ovviamente nel pieno rispetto non solo delle leggi ma anche dei cicli della Natura».

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Gruppo abruzzese linfomi: parte oggi lo screening gratuito sul comune di Spoltore

Si avvia oggi il progetto di screening gratuito sui linfomi sul territorio del comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *