Fossacesia, il Comune partecipa al programma sperimentale Mangiaplastica per l’acquisto di un eco-compattatore

La Giunta Comunale di Fossacesia, nella seduta del 22 ottobre, presieduta dal Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, ha deliberato la partecipazione al bando relativo al finanziamento del “Programma sperimentale Mangiaplastica”, promosso dal Ministero della Transizione Ecologica, per il riconoscimento di un contributo per l’acquisto di un eco-compattatore di capacità alta, per una spesa complessiva di € 25.010,00. Gli atti sono stati predisposti dall’ Ing. Alessandra Ferrante, responsabile del Settore IV del Comune, in collaborazione con la Eco.Lan. “Abbiamo deciso di cogliere questa opportunità per migliorare ulteriormente la nostra raccolta urbana di rifiuti – ammette il sindaco Di Giuseppantonio -. La plastica è ampiamente utilizzata in ogni casa, ma anche negli imballaggi, nell’edilizia, nell’elettronica, nell’agricoltura e in altri settori ed è nostro preciso obiettivo riuscire a smaltirla correttamente e a favorire quel processo di riciclo che è la miglior soluzione per non inquinare l’ambiente. Fossacesia si è già attivata ed ha aderito all’iniziativa lanciata dal Ministero dell’Ambiente “Plastic Free”, per ridurre ed eliminare la plastica monouso, alle attività di ristorazione presenti in città e sulla spiaggia”. “Come spazio idoneo al posizionamento dell’eco-compattatore – aggiunge il Consigliere delegato all’Ambiente Umberto Petrosemolo -, la Giunta Comunale ha individuato nel parcheggio pubblico intitolato a “Piazzale L’Aquila”, luogo ad alta frequentazione, adiacente alla Casa dell’Acqua.”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Montesilvano, si dimettono gli assessori comunali Aliano, Di Blasio e Santavenere

Nella giornata di oggi gli assessori comunali Anthony Aliano, Paolo Di Blasio e Sandra Santavenere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *