Orsogna ricorda Mario Pomilio. Cento anni fa nasceva in paese l’autore de Il quinto evangelio

Mario Pomilio (foto di Dora Santavicca – Opera propria, CC BY-SA 4.0)

Un intellettuale che sfugge a facili classificazioni e che racchiude nelle sue opere la complessità del Novecento, delle sue contraddizioni e inquietudini, in un confronto serrato e mai indulgente tra marxismo e cattolicesimo, tra le scelte politiche e l’intima coscienza di uno scrittore che mai si accontentava delle fragili certezze del tempo. Mario Pomilio nacque il 14 gennaio 1921 a Orsogna, in provincia di Chieti, paese dal quale si trasferì da bambino insieme ai genitori, ma con il quale mantenne sempre un legame profondo. Orsogna rende ora omaggio all’autore de “Il quinto evangelio” e de “La compromissione”, nell’ambito delle manifestazioni per il centenario della nascita, con un convegno che si svolgerà sabato prossimo, 25 settembre, con accoglienza degli ospiti alle ore 16 e avvio dei lavori alle ore 17 nel teatro comunale “Camillo de Nardis”.

L’iniziativa è del Circolo comunale culturale ricreativo e della Pro Loco “Raffaele Paolucci” con il patrocinio del Comune di Orsogna e in collaborazione con le associazioni culturali.

Saranno presenti Tommaso Pomilio, docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università “La Sapienza” di Roma e figlio dello scrittore, e Andrea Gialloreto, docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara nonché componente del Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita del narratore e intellettuale abruzzese.

Gli ospiti saranno accolti alle ore 16 dal sindaco, Ernesto Salerni, e dell’amministrazione comunale in Municipio con l’illustrazione dei quadri di Michetti. Seguirà un breve giro nei quartieri storici di Orsogna, lungo il percorso dei murales, e una visita al quartiere in cui nacque Pomilio.

In teatro ci saranno gli interventi di Gialloreto su Mario Pomilio scrittore e saggista e di Tommaso Pomilio su Mario Pomilio uomo e padre. Tra i doni sarà consegnato un certificato di nascita dello scrittore. Sarà proiettato un video su Orsogna nell’arte, storia, cultura, religione, economia. Il cortometraggio, realizzato con il contributo delle associazioni culturali La Figlia di Jorio, Teatro ’80, Il Teatro di Plinio, Associazione Talami, sarà accompagnato da una voce narrante che illustrerà le peculiarità del paese.

Al termine ci sarà l’occasione di degustare prodotti enogastronomici locali nella sede del Circolo comunale culturale ricreativo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

La scrittrice ortonese Sonia Bucciarelli presenta il suo nuovo libro

Domenica 24 Ottobre 2021 alle ore 17:30 a Ortona, nella sala Eden su Corso Garibaldi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *