Ortona, Di Nardo: da Castiglione solo bugie su voto Sasi

“Il centrodestra, quello che vuole cambiare Ortona, è stato compatto nel sostenere alla Sasi la lista della Lega. Siamo abituati a scegliere, non a restare alla finestra senza avere il coraggio di assumere una posizione”, lo afferma Angelo Di Nardo, candidato del centrodestra a sindaco di Ortona.

“Intanto ricostruiamo correttamente quanto accaduto – spiega Di Nardo – alla prima votazione hanno partecipato tre liste: una della Lega, una di Forza Italia e una del Pd. Alla prima votazione Fdi ha sostenuto la lista della Lega, nostra alleata anche in Comune. Il risultato della prima votazione è stato, nell’ordine: Pd, Lega, Forza Italia. Il ballottaggio era tra prima e seconda, abbiamo continuato sulla nostra strada ma la lista del Pd ha preso più voti. Non vedo cosa ci sarebbe da chiarire, sempre che Castiglione, dopo anni di non amministrazione, abbia l’autorevolezza per chiedere spiegazioni a chicchessia. Ci piacerebbe capire invece il senso della sua astensione, che tenta di far passare come voto di protesta. L’impressione è che, in realtà, non voglia pestare i piedi ai suoi sedicenti alleati civici, provenienti da ben definite aree politiche. Così Castiglione si è ritirato in buon ordine lasciando strada aperta alla riconferma di Basterebbe. Insomma a quella gestione della Sasi che lui stesso definisce dannosa per Ortona. La nostra scelta, invece, è stata ben chiara: Fratelli d’Italia e Lega erano e sono davvero per il cambio di passo: nella Sasi e nell’amministrazione cittadina. La smetta Castiglione di giocare con i fatti: le bugie non servono più, parliamo di risultati, parliamo di obiettivi. Vuole astenersi anche da questo confronto?”

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ortona città d’Arte. Dal 1 al 5 giugno il quarto concorso musicale nazionale

Si svolgerà l1 e il 5 giugno il quarto concorso musicale nazionale Ortona città d’Arte. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.