Percorso alla scoperta del territorio delle contrade Teatine nel contesto dei Beni Culturali e Paesaggistici

L’evento è patrocinato dal Consiglio Regionale Abruzzo in collaborazione con l’Associazione Cultulale APS, Compagnia Tradizioni Teatine “un esperimento di valorizzazione turistica delle tradizioni popolari : un percorso alla scoperta del territorio delle contrade Teatine nel contesto dei Beni Culturali e Paesaggistici”.

Il potenziale geosito di Colle Arenazze viene classificato all’interno della sezione stratigrafica-paesaggistica. Si estende per circa 20 ettari e costituisce area naturale per la sua singolarità geologica, rarità, rappresentatività, vulnerabilità e valore paesaggistico in quanto “bellezza naturale” e risulta pertanto un patrimonio di rilevanza scientifica e didattica tale da poter essere oggetto di fruizione culturale da parte dei cittadini. Gli scenari che si aprono alla vista del visitatore lungo il percorso, opportunamente attrezzati, possono diventare dal punto di vista didattico materia di divulgazione al fine di fornire elementi per la lettura del territorio e della propria storia evolutiva. Il progetto presente è da considerarsi propedeutico a una proposta d’istituzione di geosito. Al momento l’obiettivo è quello di edificare nuove coscienze ambientali per la sua valorizzazione e consapevole fruizione.

e dunque nasce quì il nostro progetto Patrocinato dal Consiglio Regionale d’Abruzzo, un’esperienza interdisciplinare che ci accompagnerà per tutta la giornata del 1′ novembre 2021 grazie ad esperti nel campo della botanica, geologia, archeologia, storia, etno-antropologia, cultura popolare e bellezze del nostro territorio ed associazioni locali.

“UN ESPERIMENTO DI VALORIZZAZIONE TURISTICA DELLE TRADIZIONI POPOLARI : un percorso alla scoperta del territorio delle contrade Teatine nel contesto dei Beni Culturali e Paesaggistici”.

1° NOVEMBRE 2021
Organizzato dalla Compagnia Tradizioni Teatine APS
programma

Ore 9:30 ITINERARIO NATURALISTICO E STORICO-ARCHEOLOGICO Punto di ritrovo presso Frantoio di Muzio. Via delle Cave – Colle Arenazze San Salvatore (CH) 800 m, circa 2H, Facile)

Percorso a cura di:

Silvano Agostini Geologo e docente presso l’ Università degli Studi di Chieti

Antonio Pica, Biologo, Associazione Culturale “Flora d’Abruzzo” laboratorio erbe eduli

Nicoletta Di Francesco, Presidente del WWF Abruzzo-Chieti, laboratorio ecologico

Francesco Glieca, Associazione Culturale Kalòs, referente laboratorio fotografia

Ore 13:00 DEGUSTAZIONE GUIDATA presso il cortile di Palazzo Valignani, Torrevecchia Teatina (CH)

Percorso a cura di:

Silvia Santoleri, Guida del gusto di prodotti tipici del territorio, GAL, Maiella Verde

Ore 14:00-17:00 ESTEMPORANEA DI PITTURA “Arte come memoria”

a cura dell’associazione culturale Kalòs presso il Cortile di Villa Muzii-Valignani

Ore 15:00 ITINERARIO CULTURALE presso Palazzo Valignani, (Torrevecchia Teatina )

Percorso e visita guidata museale a cura di:

. Francesca Falcone, Curatore, conservatore del Museo degli Abiti e Tessiture Tradizionali Abruzzo.

– Massimo Pamio, Curatore Museo della lettera d’amore

Ore 17:00 ITINERARIO ANTROPOLOGICO presso Villa Muzii-Valignani (Torrevecchia Teatina)

VISITA TAVOLA DEI MORTI, offerta dei cibi di magro associati al rito del culti dei morti

Percorso a cura di:

– Francesco Stoppa, Presidente CATA – Centro di Antropologia Territoriale d’Abruzzo

– Danilo Primiterra, Associazione Culturale APS Villa Reale in Cammino

Daniela Ricciardi, presidente Associazione Culturale Kalòs, referente estemporanea di pittura

Ore 18:00 ITINERARIO MISTERICO – Storie di Lupi mannari e Mazzamurille.
percorso: Villa Obbletter, Crocefisso, Chiesa di Santa Maria ad Cryptis,fonte dellu trocche, incrocio dei maligni, croce del tedesco,

Percorso a cura di:

Patrizia Primiterra e Danilo Primiterra chiusura della giornata con il rito e saluti

Info e prenotazioni: Anna 3401980096.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Convegno Poeti e narratori-giornalisti abruzzesi in Abruzzo e nel mondo – Parte seconda

Venerdì 26 novembre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso la Sala d’Annunzio dell’Aurum-La fabbrica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *