Pusher in trasferta denunciati a Roma

Due fratelli della provincia di Chieti sono stati denunciati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. I due sono stati notati dai carabinieri mentre percorrevano via La Spezia a bordo di un’auto. Fermati per un controllo, si sono mostrati particolarmente nervosi, atteggiamento che ha spinto i militari a effettuare un’ispezione all’interno dell’abitacolo. I carabinieri hanno trovato e sequestrato 10 dosi, tra hashish ed eroina e due bilancini di precisione motivo per cui sul loro conto e’ stata inviata un’informativa in Procura per detenzione ai fini di spaccio.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Nuovi incarichi dirigenziali in Regione Abruzzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *