Scafa, dal primo marzo nuovo dispositivo elettronico per la rilevazione della velocità

Il prossimo 1° marzo entrerà in funzione a Scafa il dispositivo elettronico per la rilevazione della velocità, all’intersezione tra via Castellari e la S.S. 5. L’autovelox sarà installato al palo d’un semaforo, sarà fisso e bidirezionale, attivo 24 ore su 24, il limite di velocità stabilito è di 50 km/h. L’Amministrazione comunale ha considerato necessario adottare tale misura, su sollecitazione delle forze dell’ordine, per garantire la sicurezza stradale e l’incolumità delle persone, dato che il tratto di strada in questione è all’interno d’un centro abitato. L’autovelox sostituisce lo speed scout, il controllo in movimento che viene tecnicamente effettuato con un’automobile. La proposta di installare il dispositivo fisso, in luogo del controllo itinerante, è stata presentata dall’assessore comunale alla Viabilità, Valentino Gigante, quindi approvata dal Sindaco, Maurizio Giancola e la Giunta comunale. Il servizio sarà svolto dalla Polizia municipale, sotto la direzione del Comandante Mario Sanelli.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

L’ambasciatrice in Italia della Lituania in visita all’Aquila

Lunedì 5 dicembre l’ambasciatrice della Repubblica di Lituania in Italia, Dalia Kreiviené, accompagnata dall’addetto culturale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *