Seconda giornata di screening di massa per la popolazione di Guardiagrele: sono 1239 i test eseguiti

Seconda giornata di screening di massa per la popolazione di Guardiagrele. I punti in cui era possibile eseguire i test rapidi antigenici per rilevare la positività al virus Sars-Cov2 erano cinque: il salone comunale, la palestra di via Grele, l’ospedale di Guardiagrele, la scuola dell’infanzia Colle Tripio e il circolo asd Comino. I dati rilevano, alle 18.00, dunque, 1239 test antigenici eseguiti di cui 2 risultati positivi al virus e in attesa di tampone molecolare. Nella giornata di domani, lunedì 25 gennaio e in quella di dopodomani martedì 26, proseguiranno i test antigenici sulla popolazione scolastica presso l’istituto superiore di via Grele.

Le parole del sindaco di Guardiagrele Donatello Di Prinzio: «Oggi nonostante il tempo atmosferico non dei migliori e le temperature poco piacevoli l’affluenza è stata buona anche se leggermente inferiore rispetto a ieri, tanti i cittadini di Guardiagrele che si sono recati comunque nei cinque punti ad eseguire i test rapidi antigenici. Abbiamo raggiunto una copertura di quasi il cinquanta per cento della popolazione, compreso il numero dei test sui  ragazzi della scuola superiore di via Grele. Questo è un ottimo risultato per la città, anche perché nonostante tutte le difficoltà riscontrate in questo periodo, si è creato un clima solidale, di grande serenità e fiducia tra i cittadini, il personale medico e sanitario, quello volontario e il personale comunale, impegnato in questa importante operazione. Sono orgoglioso del lavoro svolto, dell’impegno profuso da parte di tutti, abbiamo giocato questa partita insieme, e abbiamo affrontato la sfida con grande spirito di appartenenza. I guardiesi hanno dimostrato un notevole senso di responsabilità davanti a questo virus subdolo che si è purtroppo insinuato tra noi». Parlando di numeri Di Prinzio sottolinea: «il numero dei positivi rilevati dai tamponi rapidi ci rincuora, una bassissima percentuale che ci fa capire che comunque nelle scorse settimane si è agito bene, le misure messe in campo dalla Asl sono dunque risultate efficaci a contenere il dilagare dei contagi legati alla variante inglese del virus. Invito tutti a tenere alta la guardia e rispettare le prescrizioni del Governo sull’uso della mascherina e sul distanziamento sociale».

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Avezzano, misura cautelare per una coppia che vessava un’anziana

Nuova misura cautelare a carico di una coppia marsicana con l’obbligo di dimora ad Avezzano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.