Tappa nel Parco della Maiella per il Cammino della Pace

“Il Cammino della Pace è un lungo peregrinare a piedi sui passi della Storia di tre regioni italiane (Abruzzo, Molise e Puglia) in 29 tappe, attraversando quattro parchi nazionali, seguendo le orme dei pastori lungo il tratturo, partendo dalla Porta Santa della basilica di Santa Maria di Collemaggio, a L’Aquila, fino a giungere a Monte Sant’Angelo, dopo aver percorso oltre 470 km, si arriva al primo santuario della cristianità, la chiesa di San Michele, simbolo dell’incontro tra arte e fede”, si legge sul sito web del Cammino della Pace https://ilcamminodellapace.it/.

Nell’iniziativa sono coinvolte le amministrazioni comunali di tutti i paesi che toccano il Cammino; ad oggi hanno aderito al consorzio i comuni di Villa Sant’Angelo, Prata D’Ansidonia, Caporciano, Navelli, Bussi, Salle, Serramonacesca, Roccamontepiano, Guardiagrele, Orsogna, Fossacesia, Torino di Sangro, Guglionesi, Lentella, Campomarino, Serracapriola, San Paolo di Civitate e Monte Sant’Angelo.
Il Cammino della Pace dunque come esperienza perfetta per conoscere allo stesso tempo le bellezze paesaggistiche, naturali e architettoniche di tanti territori.
Dopo la costituzione del Consorzio dei Comuni del Cammino della Pace, avvenuta ad Orsogna le settimana scorsa, dove sono state assegnate le cariche di Presidente a Ernesto Salerni, sindaco di Orsogna, vice Presidente a Davide Morante, sindaco di Salle, poi i 3 Consiglieri: Domenico Nardis di Villa Sant’Angelo, Piero Donato Silvestri di Campomarino e Pierpaolo D’Arienzo di Monte Sant’Angelo, riprendono le iniziative sul territorio già domenica 16 maggio 2021 con l’escursione in provincia di Pescara con il tratto che da  Salle porta a Caramanico Terme.
Ecco i dettagli riportati dagli organizzatori sulla locandina dell’iniziativa:
Lunghezza : Km 10,200 Tempo di percorrenza : 3,5 h Difficoltà : E Dislivello: (Salita 469 m, Discesa – 325 m) Mezzo di trasporto: AUTO PROPRIE Si raccomanda l’uso di calzature adatte a percorsi di montagna.

Prenotazioni entro Sabato 15 Maggio 2021: LUCIANO 3484704822 LUCIO 3337586860 oppure tramite la pagina Fb o la Chat WhatsApp del Cammino della Pace.

La prenotazione è necessaria al fine di conoscere il numero dei partecipanti e organizzare il trasporto per tutti.

Punto di ritrovo: 1. GUARDIAGRELE — Parcheggio al semaforo di via Anello ore 7,30
Il punto di ritrovo verrà raggiunto dai partecipanti in modo autonomo. Si invitano i partecipanti a comunicare, all’atto della prenotazione, la disponibilità a partecipare con la propria auto, in maniera da dar modo agli organizzatori di calcolare il numero totale di vetture necessarie per la trasferta. Si declina ogni responsabilità per infortuni o danni a persone e cose.

Scrivono gli organizzatori sulla locandina dell’iniziativa.

“Una bella notizia. Salle entra nel Consorzio dei Comuni del Cammino della Pace. Ad Orsogna, con la costituzione del Consorzio, si giunge al termine del percorso di questa straordinaria iniziativa che sarà in grado di valorizzare ancor più il nostro paese, partendo dall’esperienza dell’insegnamento religioso del Beato Roberto, passando per le bellezze naturalistiche e le nostre tradizioni”, ha affermato Davide Morante, Sindaco di Salle, una delle tappe del Cammino in provincia di Pescara, dove la figura del Beato Roberto è da sempre oggetto di devozione.
Il Beato Roberto, santo patrono del paese nacque, a Salle nel 1273. Da giovanissimo scelse la via della vita monastica con l’ordine dei celestiniani di Pietro da Morrone, di cui divenne allievo prediletto. Nel 1294 Roberto, allora giovanissimo, fu successore del suo maestro quando venne eletto Papa con il nome di Celestino V. Divenuto poi priore della Badia di Santo Spirito a Maiella, cominciò la sua vita erigendo monasteri e centri di preghiera. Nel 1331 si ritirò nel monastero di Morrone del Sannio (Campobasso), dove morì il 18 luglio 1341. L’anno dopo l’urna contenente il suo corpo venne trasferita all’eremo di Sant’Onofrio, a Sulmona. Nel 1807 le reliquie furono traslate nella parrocchia del Santissimo Salvatore a Salle, dove sono continuo oggetto di venerazione.
(g.p.)

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Paglieta: vaccino preso la sede del Poliambulatorio

L’Amministrazione comunale di Paglieta è impegnata in queste ore nell’organizzazione delle sedute vaccinali rivolte alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *