A Teramo la carovana della prevenzione della salute femminile organizzata da Komen Italia.

La Fondazione Bruno Ballone è orgogliosa di comunicare la collaborazione con l’Associazione Internazionale Komen Italia nell’organizzazione della tappa della Carovana della Prevenzione che si terrà il 17 Marzo in Piazza Martiri della Libertà Teramo

La Susan G Komen Italia è un’organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato, che dal 2000 opera su tutto il territorio nazionale nella promozione della salute femminile, in particolare nella lotta ai tumori del seno.

La “Carovana della Prevenzione” è il Programma Nazionale Itinerante di Promozione della Salute Femminile di Komen Italia, realizzato in collaborazione con il Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS e con le strutture cliniche del territorio, con l’obiettivo di ampliare l’offerta di prestazioni cliniche e diagnostiche, si rivolge, in particolare, a donne appartenenti a categorie socio-economiche svantaggiate.

La Carovana si avvale di Unità Mobili allestite con dotazioni tecnologiche di ultima generazione per facilitare la diagnosi precoce dei tumori del seno; per i tumori ginecologici e le altre patologie oncologiche prevalenti nelle donne; per la prevenzione primaria e per offrire consulenze specialistiche e percorsi personalizzati utili all’adozione di stili di vita più corretti.

Fino ad oggi, ha percorso oltre 35.000 chilometri su tutto il territorio nazionale, realizzando 341 “Giornate di Promozione della Salute Femminile” in 16 regioni italiane, offrendo oltre 31.625 esami clinico-diagnostici per la diagnosi precoce delle principali patologie oncologiche femminili ed eventi educativi e di diffusione della “Cultura della

prevenzione”. Dal 2017, in Abruzzo sono state realizzate 7 giornate di promozione della salute, oltre alle tre giornate nel Villaggio della Salute in occasione della Race for the Cure a Pescara nel 2019, con l’erogazione di 2000 esami diagnostici gratuiti.

La pandemia ha notevolmente rallentato le opportunità di prevenzione e i percorsi di cura per i tumori del seno. Oltre 2 milioni di donne non hanno potuto svolgere i regolari controlli e moltissime riceveranno una diagnosi in uno stadio più avanzato e più difficile da curare. È un’emergenza nell’emergenza: non possiamo permetterci di abbassare la guardia e dobbiamo mantenere accesi i riflettori su questa patologia che mina l’essenza stessa della femminilità, lasciando cicatrici difficili da rimarginare sia sul piano fisico, che su quello psicologico.

Il Comitato Abruzzo di Komen Italia, in seguito alle significative difficoltà determinate dal Covid19 nell’ambito della prevenzione e degli screening oncologici, mira a potenziare il Programma Nazionale Itinerante di Promozione della Salute Femminile “Carovana della Prevenzione” sul territorio regionale, anche grazie alla preziosa collaborazione di istituzioni ed aziende.

Mercoledì 17 Marzo 2021 la Carovana della Prevenzione torna in Abruzzo, in Piazza Martiri della Libertà a Teramo. La tappa sarà svolta con il sostegno della Fondazione Bruno Ballone e della Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, con il patrocinio del Comune di Teramo e con la collaborazione della Caritas di Teramo

Le Unità Mobili dotate di tecnologia specializzata sulle quali donne appartenenti a categorie socio-economiche svantaggiate possono effettuare mammografie, visite senologiche, visite ginecologiche, consulenze nutrizionali e consulenze psicologiche.

E’ possibile effettuare le visite dalle ore 9:30 alle 13:30 e dalle 14 alle 17. Alle prestazioni si accede solo su prenotazione, nel rispetto della normativa anti-Covid19, contattando la Caritas diocesana Teramo-Atri (331.26.66.791). Per ulteriori informazioni è possibile scrivere alla segreteria organizzativa del Comitato Abruzzo di Komen Italia: komenabruzzo@komen.it

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli della Asl Pescara, sequestrati 150 chili di carne negli stand di una manifestazione di street food

 Circa 100 chili di arrosticini e 50 chili di altre specialità di carne sequestrati negli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.