Aca, servizio con le autobotti per le zone in carenza idrica

“Sono in corso integrazioni idriche di emergenza in aree particolarmente gravate. Sul sito di Aca e’ stato predisposto un modulo di richiesta di soccorso idrico dedicato ai cittadini che possono rivolgersi ad Aca per riempire autoclavi attraverso le autobotti. Il modulo va riempito in tutte le sue parti e inviato a protocollo@aca.Pescara.it”. Lo rende noto l’Azienda comprensoriale acquedottistica (Aca) di Pescara. Il modulo in questione e’ reperibile sul sito web www.aca.Pescara.it. “Il 2020 non solo e’ stato un anno di siccita’, in cui le sorgenti si sono significativamente impoverite – scrive l’Aca – ma anche un anno di consumi eccezionali a causa dell’emergenza sanitaria. Sebbene ci siano state delle copiose precipitazioni, la crisi idrica cui eravamo sottoposti ha fatto si’ che non siano stati raggiunti livelli standard di ricarica, pertanto e’ evidente la difficolta’ di incremento di portata degli acquedotti. Per ovviare ad alcune problematiche Aca sta portando avanti l’acquisto di integrazione idrica dal Ruzzo e l’attivazione di un raddoppio del tratto di condotta della Vestina che assicurera’ un incremento di portata”. “L’impegno e’ massimo, e stiamo lavorando alacremente per limitare i disagi che la carenza idrica sta generando nel nostro territorio e con la collaborazione di tutte le parti riusciremo certamente a raggiungere migliori risultati”, conclude la nota.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Incidente stradale per un ciclista di 41 anni

Un ciclista di 41 anni è rimasto ferito nel tardo pomeriggio di ieri in un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.