Aggressione ai Carabinieri, scattano 4 Daspo per ultras del Francavilla

Quattro ultras del Francavilla al Mare, tre dei quali minorenni, sono stati raggiunti dal Daspo emesso dal Questore di Chieti e sono stati denunciati alle Procure competenti. Due di loro non potranno accedere agli impianti sportivi per un periodo di un anno, gli altri due rispettivamente per due e tre anni. I fatti risalgono allo scorso 6 marzo quando, al termine dell’incontro di calcio Francavilla 1927 – Union Fossacesia, nello stadio comunale di Francavilla al Mare, un gruppo di ultras locali, con il volto travisato, nel cercare di raggiungere i tifosi della squadra ospite che in quel momento stavano uscendo dall’impianto sportivo, ha aggredito i Carabinieri impegnati nel servizio di ordine pubblico, schierati per evitare il contatto tra le due tifoserie. Negli scontri, gli ultras Francavilla hanno colpito i Carabinieri con oggetti contundenti, ferendo alcuni di loro. Le indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Chieti hanno permesso di identificare gli autori degli scontri.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Atri, aperta la Porta Santa della Basilica

E’ stata aperta la Porta Santa della Basilica di Santa Maria Assunta ad Atri,  un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.