Anziana aggredita in casa a Sulmona, arrestato un nipote ventenne

Aggredita e derubata  nella sua villetta alla periferia di Sulmona una donna di 82 anni era finita in ospedale con politraumi alla testa. I carabinieri sono riusciti in breve tempo a risalire all’autore dell’aggressione, arrestando un nipote ventenne della donna, posto ai domiciliari. Inizialmente, ieri, in base alla ricostruzione piuttosto confusa dei fatti, si pensava a un colpo compiuto da ladri segnalati nei giorni scorsi in azione in Valle Peligna, oggi la svolta. Il giovane ha confessato di essere entrato nella villetta, scavalcandone il cancello, e di aver aggredito con un colpo in testa la zia facendola cadere a terra. La donna è stata subito soccorsa e portata in ospedale, per gli accertamenti e le cure del caso. A dare l’allarme è stata la sorella della signora, nonna dell’aggressore. 

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

 Cambio ai vertici del Wwf Italia, Ducato presidente e Luciano Di Tizio vice

 Cambio ai vertici del Wwf Italia. Daniela Ducato, imprenditrice nel settore dell’economia circolare, e’ la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.