Borse lavoro ai soggetti affetti da patologie psichiatriche

L’Osservatorio regionale per la salute mentale, composto da diverse associazioni di tutto l’Abruzzo, accoglie con soddisfazione l’approvazione del Regolamento unico regionale che consente l’attivazione delle borse lavoro per soggetti affetti da patologie psichiatriche. L’iniziativa è stata approvata con atto della giunta regionale n. 143, il 17 marzo scorso. Una battaglia vinta grazie soprattutto all’impegno dei familiari degli utenti, riuniti nelle diverse associazioni abruzzesi. 

Il Regolamento unifica le procedure di gestione delle borse lavoro per utenti fragili che hanno la possibilità di vivere una esperienza lavorativa, processo terapeutico-riabilitativo individuale essenziale per il recupero e il consolidamento non solo di abilità specifiche, ma anche relazionali e sociali.

Con l’approvazione dell’atto di giunta si raggiunge anche lo scopo di stabilire criteri predefiniti, tali da perseguire la razionalità e la trasparenza dei processi di attivazione e di cessazione delle borse lavoro, l’efficacia e la tempestività dei procedimenti amministrativi, l’equità, l’universalità e l’informazione per l’accesso alle borse da parte dell’utenza.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, detenuto aggredisce agente di polizia penitenziaria a San Donato

Un agente di polizia penitenziaria e’ stato aggredito da un detenuto all’interno del carcere San …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *