Chieti, ex chiesa del Tricalle rinasce con art bonus

Grazie al contributo di 75 mila euro della Fondazione Banco di Napoli, si realizza in Abruzzo la prima esperienza di art bonus per il recupero e la rigenerazione dell’ex chiesa medievale del Tricalle a Chieti, che diventera’ centro culturale, grazie alla cooperativa Mirare che eroga servizi educativi e culturali. Lo ha detto a Chieti Rossella Paliotto, presidente della Fondazione Banco di Napoli nella sede di palazzo de Mayo, di proprieta’ dell’ente, partecipando al primo dei cinque appuntamenti previsti nell’ambito di “Coralia”, evento prodotto e promosso dalla cooperativa presieduta da Marco Passerini. L’incontro odierno ha avuto per protagoniste la Paliotto e la Soprintendente di Chieti Pescara, Rosaria Mencarelli, dal momento che la ex chiesa e’ un bene di proprieta’ dello Stato, presente il sindaco Diego Ferrara. “Questo percorso e’ un apripista per collaborazione pubblico privato che e’ quanto mai attuale – ha detto la Paliotto. Tricalle e’ un’esperienza esplorativa pilota, molto costruttiva, perche’ non si ferma al recupero del bene, anzi il recupero del bene e’ la possibilita’ per la cooperativa di comunita’ Mirare di avviare un’attivita’ rivolta al territorio e alla comunita’ locale, ma che sicuramente deve andare oltre se integrata e ben connessa con un piano urbanistico di sostenibilita’ che il sindaco e la sua amministrazione stanno sviluppando. Questo per dire che i risultati non si possono mai raggiungere da soli, bisogna lavorare insieme, ognuno rispettando le proprie prerogative ma condividendo obiettivi per il bene comune”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Incidente sul lavoro alla Baomarc

Incidente sul lavoro la scorsa notte alla Baomarc di Lanciano, in contrada Cerratina, dove un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *