Controlli del Nas nei bar degli ospedali Abruzzo, rilevate irregolarita’

I Carabinieri del Nas di Pescara hanno ispezionato 13 bar situati nei presidi ospedalieri e nelle case di cura di tutto l’Abruzzo. In dieci casi sono state rilevate irregolarita’ e carenze igienico sanitarie che hanno comportato sanzioni amministrative per complessivi 10mila euro e provvedimenti prescrittivi da parte delle Asl. Le ispezioni rientravano nell’ambito di una piu’ ampia campagna promossa a livello nazionale dai Carabinieri per la tutela della salute in strutture pubbliche e private per verificare la sicurezza di cibi e bevande in vendita e il rispetto delle normative anti Covid. I militari del Nas di Pescara, inoltre, hanno ispezionato una trattoria che nonostante i divieti imposti dalle ordinanze locali, effettuava servizio al tavolo per la cena. I Nas e i Carabinieri di Montesilvano hanno accertato che fra i clienti vi erano molti autotrasportatori, usciti dall’autostrada A14, nel tratto pescarese. Il ristoratore e’ stato sanzionato per violazione alle norme covid ed e’ stata inoltrata una segnalazione all’ufficio territoriale del Governo per l’adozione di misure piu’ severe in caso di recidiva.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Montesilvano, anziana trovata morta in casa dopo un mese

 Dramma della solitudine a Montesilvano, dove una donna di 78 anni e’ stata trovata morta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *