Denunciati per aver imbrattato le pareti del rifugio sul Monte Amaro

Avevano forse pensato di abbellire quel mezzo pallone di metallo semi arrugginito che funge da rifugio in montagna ma, purtroppo per loro, e’ vietato. Tre ragazzi e una ragazza tra i 19 e i 27 anni, che nella mattinata di ieri hanno verniciato con bombolette spray il Bivacco Pelino, rifugio del CAI sulla vetta del Monte Amaro, sono stati identificati dai militari della Stazione Carabinieri “Parco” di Pretoro, intervenuti subito dopo il fatto su segnalazione di alcuni escursionisti.

I Carabinieri Forestali, sulla base della descrizione fatta dai segnalanti, hanno riconosciuto quattro ragazzi notati il giorno precedente che rischiano la pena della reclusione da uno a sei mesi o della multa da 300 a 1.000 euro, per imbrattamento di bene immobile, oltre all’applicazione della normativa in materia di aree protette e all’obbligo di ripristino e ripulitura

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Controlli a Montesilvano, 7 patenti ritirate

Ben 7 sono state le patenti ritirate durante i controlli a Montesilvano ad altrettanti conducenti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *