Diabetologia Pescara, i consiglieri Pd incontrano le associazioni

La carenza di personale medico e di spazi dedicati all’interno degli ospedali, in aggiunta alle difficolta’ legate all’attuale emergenza sanitaria, stanno comportando enormi disagi alle persone con diabete. “A seguito della nostra segnalazione sulle numerose difficolta’ incontrate dagli utenti del servizio di Diabetologia dell’Ospedale di Pescara, file interminabili, carenza di personale, riduzione oraria del servizio, consegna giornaliera dei presidi limitata a 40 persone, dopo pochi giorni la Asl e’ intervenuta riaprendo la distribuzione dei presidi tutti i giorni”: lo hanno annunciato il capogruppo Pd in Consiglio regionale d’Abruzzo, Silvio Paolucci, e il consigliere Antonio Blasioli a Pescara incontrando le associazioni del territorio, tra cui Asad, presente con la vice presidente Cristiana Del Papa, e l’Associazione diabetici in eta’ pediatrica (Abcdef). Le aperture saranno dal lunedi’ al venerdi’ dalle 9 alle 13 e il lunedi’ e mercoledi’ anche dalle 15 alle 17. “E’ un primo risultato, che non richiedeva il nostro intervento perche’ fosse preso in considerazione, ma e’ solo l’inizio di un percorso” dicono i consiglieri Pd. “Un primo risultato – proseguono i consiglieri – che ci spinge a chiedere alla Regione di intervenire con concretezza e rapidita’ per rispondere alle esigenze che le Associazioni hanno evidenziato da tempo e sottrarre gli utenti diabetici a ulteriori pesanti disagi che si trovano ad affrontare quando si recano nelle strutture sanitarie del territorio regionale. La Regione deve assicurare piena operativita’ al servizio di Diabetologia, garantendo continuita’ e qualita’ di cura a tutti i pazienti e copiando le buone pratiche utilizzate in altre regioni per la distribuzione dei presidi, evitando file, perdite di tempo e costi per gli utenti”. All’esito dell’incontro, “sara’ cura del gruppo consiliare del Pd presentare una risoluzione in Consiglio regionale”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Agricoltura a rischio. Allarme di Cia Chieti-Pescara

La siccità minaccia l’agricoltura e le soglie di allerta crescono. Le ondate di calore anomale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.