Escursionista veneziano muore per un malore sul Gran Sasso

Un escursionista veneto è morto nel corso di una escursione sul Gran Sasso nei pressi del rifugio Duca degli Abruzzo. A perdere la vita è stato Gino Gobbin, 64 anni di Chioggia. Il fatto si e’ verificato intorno alle 13: l’uomo in compagnia del figlio e di altri amici con i quali stava trascorrendo qualche giorno di vacanza in una struttura ricettiva a Santo Stefano di Sessanio, aveva anche visto il bel tempo, di arrivare a quota 2.400 metri. Durante la passeggiata l’improvviso malore: i primi a prestare soccorso il figlio ed altri amici, poi sono intervenuti il personale del 118 e del Soccorso alpino del Cai e dei carabinieri della stazione di Assergi, ma non e’ stato possibile strappare il 64enne alla morte.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sulmona, studente di 11 anni accoltella un collaboratore scolastico

Uno studente di 11 anni ha accoltellato un collaboratore scolastico nella scuola media ‘Capograssi’ di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *