Francavilla, dissequestrato il cimitero

E’ stato dissequestrato e riaperto il cimitero di Francavilla al Mare dopo la chiusura decisa  a luglio nell’ambito di un’inchiesta che ipotizza i reati di discarica non autorizzata, soppressione di cadavere e frode in pubbliche forniture. È stata la sindaca Luisa Russo a dare su Facebook la notizia del provvedimento di dissequestro della Procura della Repubblica di Chieti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Rifiuti e contaminanti su fiumi, Provincia di Pescara ordina la rimozione

La Provincia di Pescara ordina la messa in sicurezza delle aree limitrofe la discarica Tremonti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *