Gasolio nel depuratore, 5 denunce per sversamenti illeciti

Gasolio nell’impianto di depurazione comunale sarebbe stato sversato per anni, a San Vito Chietino. All’origine del problema, un vecchio serbatoio di un fabbricato in ristrutturazione che attraverso il collegamento alla rete fognaria permetteva di sversare il gasolio nelle fogne ed evitare i costi di smaltimento. La segnalazione della Società di gestione del servizio idrico integrato (Sasi) ha portato alla denuncia di 5 persone per getto pericoloso, danneggiamento e gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi. Danno ambientale di notevoli proporzioni, spiegano gli amministratori della Sasi impegnata a contenere il gasolio evitando che si disperda e finisca in mare. Nel frattempo si procede alla pulizia delle vasche attraverso una tecnica che prevede l’impiego di enzimi, per poi destinare il residuo allo smaltimento.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, stop all’acqua in 16 comuni per lavori sull’acquedotto del Verde

Rubinetti a secco dalle ore 7 di oggi in 16 Comuni della provincia di Chieti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *