Interramento parziale degli elettrodotti ad Alanno e Guardiagrele

Il ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica (Mase) ha avviato il procedimento autorizzativo per l’interramento parziale degli elettrodotti ‘Alanno-S. Eusanio’ e ‘Guardiagrele-Casoli’ a Guardiagrele. L’intervento prevede la realizzazione di 2 cavi interrati della lunghezza di 5 chilometri e la demolizione di circa 4 chilometri di elettrodotto aereo, liberando il centro abitato di Guardiagrele da 17 tralicci. Per la realizzazione dell’opera, che richiederà 2 anni di lavoro, Terna investirà 7 milioni di euro. Saranno 90 le imprese e 360, operai e tecnici, impegnati nell’attività di cantiere e lavorazioni in fabbrica e oltre 40 i professionisti e gli studi tecnici per realizzare l’impresa. Terna, con 56 persone quotidianamente impegnate nello sviluppo e nella manutenzione della rete elettrica regionale, gestisce in Abruzzo oltre 2mila 300 chilometri di linee in alta e altissima tensione e 22 stazioni elettriche.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Ridotta in appello la condanna all’ex assessore regionale De Fanis

La Corte d’Appello a L’Aquila ha ridotto la pena a 4 anni 3 mesi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *