Montesilvano, eseguito lo sgombero del palazzo di via Lazio 61

Eseguito lo sgombero dell’immobile di via Lazio 61 a Montesilvano, a seguito dell’ordinanza contingibile ed urgente firmata dal sindaco di Montesilvano a causa delle gravi carenze strutturali ed igienico sanitarie dell’immobile. 

Il fabbricato, in passato teatro di diversi episodi di microcriminalità che avevano creato notevole allarme sociale nella popolazione, era attualmente occupato da una quindicina di nuclei familiari abusivi. Altri occupanti a vario titolo, nelle scorse settimane, erano stati ricollocati in altri alloggi messi a disposizione dalle amministrazioni comunali di Pescara e Montesilvano. 

L’attività di coordinamento svolta dalla Questura di Pescara ha consentito la buona riuscita dell’operazione di sgombero in cui sono stati impiegati agenti della Polizia di Stato, militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza oltre all’impiego di reparti di rinforzo come il Reparto Mobile della Polizia di Stato e il Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sparatoria a Pescara, al setaccio gli smartphone sequestrati nell’indagine

E’ stato conferito l’incarico al consulente tecnico della Procura di Pescara nominato con l’obiettivo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.