Naiadi, quattro indagati a Pescara per turbativa d’asta

La Procura di Pescara ha iscritto quattro persone sul registro degli indagati per turbativa d’asta in merito alla gara d’aggiudicazione della gestione delle Naiadi di Pescara. Secondo quanto si legge nell’informazione e nel decreto di sequestro “emerge con sufficiente nettezza che la gestione della Gara è stata caratterizzata da plurime violazioni della normativa di settore che anche alla luce della presentazione da parte della società aggiudicatrice di una falsa garanzia fideiussoria provvisoria in favore della stazione appaltante, inducono a ritenere, allo stato, che la Gara sia stato effettivamente turbata dagli indagati”. Sotto esame anche l’affidamento in via d’urgenza della struttura pescarese nonostante non fossero scaduti i termini della gara.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Trovato in possesso di droga e di un coltello, denunciato a Pescara

Un 44enne è stato denunciato la scorsa notte a Pescara perché trovato in possesso di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *