No Vax in piazza a Pescara senza permesso, scattano sanzioni e denunce

I “No Vax” si sono dati appuntamento in piazza a Pescara, nonostante i divieti. I manifestanti si sono presentati intorno a mezzogiorno in piazza della Rinascita, nonostante il divieto imposto ieri dal Questore agli organizzatori della manifestazione ‘No Paura Day – Salute, diritti e restrizioni’, iniziativa riconducibile all’area No Mask, No Vax e contraria alle limitazioni alla mobilita’ e alle liberta’ personali attuate per il contenimento della pandemia da Covid-19.

La Digos e le Volanti hanno individuato una trentina di persone nel centro della citta’, insieme al promotore della manifestazione, pronte comunque a sostenere le loro tesi. La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere oggi pomeriggio in piazza Muzii, ma il sindaco di Pescara, Carlo Masci, per contenere il rischio di assembramento nel primo fine settimana con i negozi aperti dopo diverso tempo, ha firmato ieri un’ordinanza con cui si vieta lo stazionamento delle persone in tre piazze del centro della citta’ (piazza Muzii, piazza della Rinascita e piazza Sacro Cuore) dalle 15 alle 22 nei giorni 27 e 28 marzo e del 3, 4 e 5 aprile.

Sul posto sono stati individuati il promotore e i relatori inseriti nel programma originario, oltre ad altri partecipanti, alcuni dei quali senza mascherina. Due persone sono state sanzionate in via amministrativa perche’ sprovviste di dispositivi di protezione individuale, un altro partecipante e’ stato denunciato per essersi rifiutato di fornire le proprie generalita’. Gli organizzatori della manifestazione saranno segnalati all’autorita’ giudiziaria per il mancato preavviso all’autorita’ di Pubblica Sicurezza.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Vaccino, studio italiano conferma l’efficacia

Il “primo studio” organizzato in Italia sull’efficacia dei vaccini conferma che “tutti e tre i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *