Pedina la ex nonostante il divieto di avvicinamento

Custodia cautelare in carcere per un operaio 64enne di Fossacesia, arrestato dai carabinieri un anno fa per maltrattamenti alla ex moglie. Ammesso ai domiciliari dopo alcuni giorni in carcere, il 64enne a febbraio è tornato in libertà però con il divieto di avvicinamento alla ex. Misura che l’uomo ha violato ‘sistematicamente’ pedinando la donna e aggirandosi sotto la sua casa, hanno spiegato i militari dell’Arma. Per questo la donna ha chiesto l’intervento dei carabinieri che, accertati i fatti, hanno informato la procura.

Il giudice per le indagini preliminari ha poi accolto la richiesta del procuratore per il ripristino della custodia in carcere del 64enne.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Chieti, daspo Willy per due anni per un giovane

Un giovane e’ stato raggiunto dal divieto di accesso negli esercizi pubblici e nei locali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.