Pescara, arrestato dopo aver inseguito il vicino con un coltello al culmine di una lite

Un 35enne di Pescara è stato denunciato per minacce gravi dopo che – al termine di una lite – ha inseguito il vicino con un coltello prima di essere arrestato dalla Polizia. E’ successo tutto nella tarda serata di ieri quando le Volanti sono intervenute in zona Colli di Pescara per una segnalazione di un diverbio tra vicini di casa. Gli agenti hanno ricostruito i fatti ed hanno accertato che, la persona sottoposta alla detenzione domiciliare, intorno alle 23,30 di ieri sera, per questioni apparentemente banali ma ancora da accertare, ha aggredito il vicino di casa che stava facendo rientro a bordo della sua autovettura. Il 35enne ha inseguito e minacciato il vicino senza riuscire fortunatamente a colpirlo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Attentato di Bruxelles, perquisizioni anche nel Teramano

La rete di contatti del tunisino autore dell’attentato di matrice islamica a Bruxelles del 16 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *