Pescara, bimbo di 7 anni si allontana oltre gli scogli e viene salvato dai bagnini

Attimi di paura nel tratto di mare antistante la spiaggia libera di Pescara compresa tra i Lidi “Nettuno” e “Jumbo”: un bimbo di 7 anni di nazionalità, con un piccolo galleggiante, è sfuggito all’attenzione della madre allontanandosi pericolosamente fin oltre le scogliere.
Una donna, lì vicino, assistendo alla scena ha richiamato l’attenzione degli Addetti al Servizio di Salvamento e dei bagnanti.
Immediatamente sono intervenuti i Bagnini di Salvataggio della “Lifeguard – La Compagnia del Mare” in servizio su quel tratto di spiaggia Francesco Griffo e Lorenzo Cozzi (in foto) constatando che il piccolo era in difficoltà ed annaspava pericolosamente.
Giunti quindi sul posto due pattini, uno dei quali condotto da Lorenzo Papa, concessionario del vicino Lido “Plinius”, sono state effettuate le operazioni di recupero.
Il bimbo ha raggiunto la riva in buone condizioni di salute dove ad attenderlo c’era la madre che ha ringraziato tutti gli intervenuti.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sequestrata nel Pescarese una discarica abusiva di rifiuti

E’ stato sequestrato dai carabinieri forestali un terreno in Strada Piccianesi di Elice e denunciato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *