Pescara, denunciato per l’aggressione al padre invalido per 10 euro

Un 47enne pescarese è stato denunciato dai carabinieri dopo l’aggressione al padre invalido fatta per impossessarsi di 10 euro.  L’uomo, nonostante il divieto di avvicinamento, come in altre occasioni e’ andato a casa dei genitori. Entrato nell’appartamento, ha aggredito il padre 75enne, invalido e  dopo avergli serrato i polsi, alla presenza della madre, lo avrebbe costretto a lasciare il borsello che aveva legato al deambulatore, con all’interno l’unica banconota da 10 euro che l’aggressore e’ riuscito a portare via. Inoltre ha strappato dalle mani del padre il cellulare con cui tentava di chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Ancor prima di darsi alla fuga, dalla sala da pranzo ha sollevato il televisore dei genitori minacciando che in caso di rifiuto di denaro lo avrebbe scaraventato per terra. La coppia, oltre a denunciare gli episodi di sabato scorso, ha riferito ai carabinieri che il figlio, verso la fine di luglio, sarebbe entrato in casa riuscendo a derubarli di 100 euro. Recentemente avrebbe  inoltre sottratto denaro che il padre teneva nascosto sotto il cuscino del letto. L’uomo e’ stato segnalato alla procura di Pescara per violazione del divieto di avvicinamento alla persona offesa, per tentata estorsione, rapina e furto.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Fossacesia, presentato il progetto per il percorso ciclo pedonale dalla  Costa dei trabocchi a San Giovanni in Venere

La Giunta Comunale di Fossacesia, presieduta dal Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, ha approvato il progetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *