Pescara, denunciato per le minacce agli operatori del pronto soccorso

Probabilmente impaziente per i tempi di attesa, ha dato in escandescenze all’interno del pronto soccorso, ha danneggiato una lettiga ed ha minacciato gli operatori, il tutto mentre era in possesso di un coltello. Protagonista dell’episodio, avvenuto in mattinata a Pescara, e’ un 24enne che e’ stato denunciato dai Carabinieri. In ospedale, ricevuta la segnalazione, sono arrivati i militari del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Pescara, che hanno riportato la calma e identificato il 24enne.

Il ragazzo aveva con sé un coltello con lama da 6,5 centimetri.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Avezzano, entro aprile disponibile la risonanza magnetica cardiaca in ispedale

A fine aprile all’ospedale di Avezzano, verrà attivata la Risonanza magnetica cardiaca. E’ una novità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *