Pescara, due arresti per spaccio di cocaina e resistenza

Un 36enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente per evitare di essere fermato dalla polizia di Pescara ha tentato di investire con l’auto un poliziotto, ma è stato bloccato.

La squadra antidroga l’ha sorpreso in zona Portanuova di Pescara con 32 dosi di cocaina già confezionate, per un peso di 24,5 grammi, nascoste nell’autovettura. Nel corso della perquisizione nell’abitazione del giovane gli agenti hanno trovato un 72enne, pregiudicato, tratto in arresto anche per resistenza a pubblico ufficiale. Quest’ultimo ha dichiarato di detenere lo stupefacente per conto del 36enne.

Nell’abitazione sono stati rinvenuti altri 103,5 grammi di cocaina, materiale utile al confezionamento delle dosi e un bilancino di precisione.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Operazione Stop fake, sequestrati 400mila pezzi di bigiotteria a Pescara

Oltre 400 mila articoli di bigiotteria sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando Provinciale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *