Pescara, due minorenni fuggono all’alt della polizia perché a bordo di uno scooter rubato

A bordo di uno scooter rubato con un amico come passeggero ha accelerato per evitare il fermo della polizia, nei pressi della stazione ferroviaria di Pescara. Si tratta di un 16enne pescarese che insieme all’amico 17enne è stato denunciato alla procura della Repubblica presso il tribunale per i Minorenni, per il reato di ricettazione. Dai primi accertamenti il mezzo è risultato rubato alcune settimane fa a Pescara. I minori sono stati affidati ai genitori e il mezzo è stato riconsegnato al legittimo proprietario.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sei arresti dei carabinieri nel Teramano

I carabinieri hanno eseguito in tutto 6 arresti nel teramano, i primi 3 a Roseto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *