Pescara, il bilancio del questore Liguori dell’attività della Polizia nel 2022

Il Questore di Pescara Luigi Liguori ha tracciato il bilancio dell’attività della Polizia nel 2022, fornendo i numeri dei reati commessi a Pescara e provincia, con un confronto rispetto al 2021. Dal 1° gennaio al 30 novembre 2022, rispetto all’analisi periodo del 2021 c’è stata una diminuzione dei reati passati da 9.597 a 9.267, con un decremento del 7,42%. Due gli omicidi (uno a Pescara e uno in provincia) dell’anno che sta per chiudersi così come lo scorso anno. Nel 2022 ci sono stati 7 tentati omicidi rispetto ai 3 del 2021. Sono state 17 le violenze sessuali (12 nel 2021). Aumentati i furti passati da 2.867 a 3.554. Diminuite del 10,48% le rapine passate dalle 105 del 2021 alle 94 del 2022. Cresciute le estorsioni da 46 a 56. I maltrattamenti in famiglia sono passati da 170 nel 2021 a 159 nel 2022. Anche i reati di stalking in calo da 131 a 105. Sul fronte dei sequestri di stupefacente, sono stati recuperati 2,23 kg di cocaina, 3,1 di eroina e 16,7 di cannabinoidi. Sono stati 6 i Daspo distribuiti. La Polizia Amministrativa ha rilasciato 7043 permessi di soggiorno. La Polizia delle Comunicazioni ha denunciato 210 persone, 5 tratte in arresto con 96 apparati informatici sequestrati. Ben 7mila i monitoraggi internet. La Polizia Stradale ha rilevato 534 incidenti stradali. La Polizia di Frontiera ha controllato 72.216 persone rispetto alle 28.934 dello scorso anno quando c’era la problematica Covid. La Sottosezione Polizia Ferroviaria di Pescara ha controllato 16.553 viaggiatori. Infine gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine ha controllato 12.165 persone e 7.451 mezzi.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Guida in stato di ebbrezza, 6 patenti ritirate a Pescara

La polizia ha ritirato 6 patenti di guida a Pescara perché i conducenti sono risultati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *