Pescara, minaccia la compagna con un coltello e viene bloccato dalla Polizia

Al culmine dell’ennesimo litigio, avrebbe impugnato un coltello da cucina minacciando la compagna. E’ accaduto in un’abitazione di Pescara. Gli agenti della squadra Volante, giunti sul posto, hanno trovato la donna in lacrime e molto spaventata ha raccontato ai poliziotti di essere stata aggredita poco prima dal convivente, un uomo di 32 anni. Durante una discussione, l’uomo, ubriaco, avrebbe preso un coltello da cucina e ha minacciato la donna di ucciderla se non avesse smesso di parlare. La vittima ha anche riferito alla polizia di subire violenze e umiliazioni da tre anni, ossia da quando e’ iniziata la convivenza, tanto da essere stata costretta a sporgere denuncia contro il compagno gia’ nel 2020 per un episodio analogo a quello accaduto ieri. Il 32enne e’ stato denunciato per maltrattamenti contro familiari o conviventi. L’uomo ha accettato di allontanarsi spontaneamente da casa in attesa delle decisioni dell’autorita’ giudiziaria.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Strada dei Parchi sollecita l’approvazione del Pef per le recinzioni in autostrada

Strada dei Parchi SpA, a seguito dei recenti e nuovi episodi di attraversamento della fauna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *