Pescara, minaccia un uomo con una bottiglia e viene arrestato

Ha chiesto un passaggio in auto a un giovane e al rifiuto di quest’ultimo, con un collo di bottiglia, lo ha minacciato. Salito nel veicolo, lo ha derubato e gli ha chiesto di dirigersi sulla via Tiburtina dove l’auto è stata fermata dalla polizia per i consueti controlli su strada. È successo ieri sera a Pescara. La vittima è riuscita a raccontare i fatti agli agenti mentre il rapinatore ha cercato di allontanarsi dal mezzo, ma è stato subito fermato. Si tratta di un 34enne italiano arrestato per rapina aggravata e denunciato per violenza privata e porto di oggetti atti ad offendere. Durante la perquisizione, addosso al giovane è stato rinvenuto il denaro sottratto e il collo di bottiglia usato per intimidire il giovane alla guida.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Badante ruba un gioiello e lo vende in un compro oro a Teramo

Controlli dei carabinieri intensificati nel teramano che hanno portato a identificare 3 persone che non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *