Pescara, stop ai fuochi d’artificio per prevenire il rischio incendi

Divieto assoluto con effetto immediato, e fino al 22 agosto, di utilizzare fuochi d’artificio e corpi voluminosi che rechino fiamme libere, consuetudine diffusa in occasione delle festivita’ del Ferragosto. E’ quanto prevede l’ordinanza firmata questa mattina dal sindaco di Pescara, Carlo Masci. Il provvedimento e’ finalizzato a prevenire gli incendi, anche per via delle previsioni meteo che annunciano per i prossimi giorni, in particolare nelle aree litoranee, temperature e condizioni di rischio. L’ordinanza ha accolto e applicato la nota emessa ieri dal Prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo, con la quale i sindaci della provincia sono stati invitati ad adottare ogni decisione finalizzata a prevenire situazioni di potenziale emergenza. In conseguenza di questo – fino a tutto il 22 agosto – anche alla luce dei recenti fatti che hanno gravemente danneggiato il litorale abruzzese e, nella citta’ di Pescara, la Pineta dannunziana, il sindaco Masci ha dunque stabilito il divieto per chiunque di usare fuochi d’artificio di qualsiasi tipo, di accendere fuochi liberi, di utilizzare lanterne volanti e di organizzare spettacoli pirotecnici. I trasgressori saranno sanzionati a norma di legge.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, agente di polizia penitenziaria aggredito in carcere

Una nuova aggressione da parte di un detenuto ai danni di un agente di polizia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *