Pnrr, 23 milioni per l’arretramento della stazione ferroviaria di Teramo

È stato siglato l’accordo tra Comune di Teramo e Rete ferroviaria italiana (Rfi) per riqualificare la stazione ferroviaria di Teramo. Per l’intervento, che prevede un arretramento dello scalo ferroviario e la riqualificazione delle aree circostanti, è previsto un investimento da 23 milioni attraverso. I fondi da cui attingere sono quelli del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Il Comune eseguirà tutti i lavori volti a valorizzare l’area ferroviaria, punto di riferimento della Val Vibrata.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Avezzano, entro aprile disponibile la risonanza magnetica cardiaca in ispedale

A fine aprile all’ospedale di Avezzano, verrà attivata la Risonanza magnetica cardiaca. E’ una novità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *