Porto di Ortona, trimestre in crescita per il trasporto merci del 13,3 per cento

Sono positivi i dati del traffico merci dei porti di Ancona e Ortona (Chieti) nel primo trimestre 2022. Secondo le elaborazioni dell’Ufficio Statistiche dell’Autorita’ di sistema portuale del mare Adriatico centrale, gli scali registrano una crescita a doppia cifra rispetto al primo trimestre 2019: +12% per il porto di Ancona e +26% per lo scalo di Ortona. Rispetto al primo trimestre 2021, invece, fa sapere l’Adp del Mare Adriatico Centrale, Ancona ha fatto segnare +21,7% di traffico merci +21,7%.  Quanto al porto di Porto di Ortona, il movimento complessivo delle merci nel primo trimestre 2022, e’ di 320.234 tonnellate, con una crescita del +13,3% sullo stesso trimestre del 2021 quando il traffico merci era stato di 282.558 tonnellate. Le merci liquide sono stabili (82.602 tonnellate); cresce il movimento delle merci rinfuse, pari a 237.632 tonnellate (+20,4%), che vede trainanti i prodotti metalliferi e i cereali.

“L’andamento dei dati dei principali porti di Marche e Abruzzo e’ testimone della positiva ricaduta economica e sociale dovuta al ruolo di questi scali, fondamentali per le citta’ portuali di riferimento e per le comunita’ dei territori – afferma Vincenzo Garofalo, presidente dell’Autorita’ di sistema portuale del mare Adriatico centrale -. Come sistema portuale abbiamo il preciso compito di essere a fianco di questo dinamismo e dell’impegno costante del cluster marittimo per un miglioramento continuo”.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Arrestato a Pescara perché deve scontare 2 anni e 8 mesi

I carabinieri di Pescara hanno arrestato un 38enne originario del Marocco, perché colpito da un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.