Rubano in un centro commerciale di Avezzano, sorpresi da carabinieri

Due uomini e una donna, dai 33 ai 43 anni sono stati arrestati per furto dai carabinieri ad Avezzano. I tre hanno preso di mira un centro commerciale della periferia. Due di loro sono stati sorpresi dai militari con la refurtiva nascosta in auto mentre si allontanavano dalla struttura in cui sono entrati in azione. Con l’analisi delle immagini dell’impianto di videosorveglianza e le testimonianze, i carabinieri hanno individuato anche un complice, rimasto a piedi, ma poi rintracciato e bloccato. I tre sono stati accusati, in concorso, di furto e sono stati arrestati in flagranza di reato. Nel corso delle perquisizioni sono stati trovati 8 smartphone, 17 schede di videogiochi elettronici e un personal computer portatile, il tutto pari a un valore commerciale di circa 8 mila euro. L’intera merce recuperata è stata restituita al responsabile del punto vendita da cui è stata sottratta.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Lancia in aria il cane del titolare di b&b, denunciato

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Giulianova sono intervenuti in un b&b dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *