Sant’Omero, 90enne ustionata dalla stufa a metano di casa

Un’anziana 90enne è rimasta gravemente ustionata in casa a Sant’Omero in via Troisi, in pieno centro. La donna è stata probabilmente investita dal ritorno di fiamma di una stufa a metano accesa per riscaldare l’ambiente. La donna si sarebbe avvicinata troppo alla stufetta e, a quanto pare, i vestiti avrebbero preso fuoco. In preda al panico per le fiamme, la signora ha cominciato ad urlare richiamando l’attenzione dei familiari che vivono in un altro piano dello stesso edificio. I parenti sono subito intervenuti spegnendo il fuoco sulla donna e telefonando per chiedere soccorso. La donna è ricoverata all’ospedale di Sant’Omero con ustioni su tutto il corpo.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Sanità, 820 prestazioni in 7 giorni a Carsoli nella casa della salute mobile

Sono stati 461 gli accessi per 820 prestazioni in sette giorni: è il bilancio della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *