Sbancamenti vicino a un torrente nel Chietino, denunciato dalla Forestale

I carabinieri forestali di Chieti sono intervenuti in località “Colle dei Presti” a Vacri per accertamenti su alcuni lavori in corso, rilevando sbancamento e movimento terra, con estirpazione di vegetazione, in assenza delle previste autorizzazioni, su area interessata da vincolo paesaggistico ambientale e posta a ridosso del torrente Dendalo.

Al termine dei controlli l’autore è stato denunciato alla magistratura per danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, per i quali rischia da 6 mesi a tre anni di reclusione, e per violazioni sotto il profilo strettamente ambientale. Gli interventi eseguiti, risultati in totale difformità dal progetto presentato, dovevano essere propedeutici all’impianto di un nuovo vigneto su area sottoposta a vincolo idrogeologico.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Muratore ferito durante i lavori al tribunale di Sulmona

Un muratore al lavoro nel tribunale di Sulmona è rimasto ferito da un armadietto che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *