Tampone e birra in offerta, scatta l’accertamento del Nas in una farmacia del Pescarese

Un’offerta speciale pagata a caro prezzo. I Carabinieri del Nas di Pescara hanno individuato una farmacia della provincia che effettuava attivita’ promozionale, di tipo sanitario, nella pagina Facebook di un ristopub della zona, offrendo il tampone per il covid-19 a dieci euro e una birra in omaggio. La titolare della farmacia e’ stata segnalata all’Autorita’ Garante della Concorrenza e del Mercato e all’Ordine dei Farmacisti di Pescara per pratica commerciale scorretta. In particolare, nella locandina del pub dedicata alla manifestazione “Oktoberfest”, la farmacia pubblicizzava l’effettuazione di tamponi rapidi per Covid-19 al prezzo agevolato di 10 euro, con la promessa di una “birretta omaggio” per tutti coloro che, risultati negativi, avessero ottenuto il green pass per partecipare all’evento.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Pescara, muore per un malore uscendo dal bar

Un uomo di 71 anni è morto a seguito di un malore che lo ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *