Tortoreto, un arresto sul lungomare dopo l’aggressione verbale sul lungomare a una ragazza

Una ragazza è stata aggredita verbalmente lunedì sera mentre percorreva il lungomare Sirena, a Tortoreto Lido. La giovane era seguita da due ragazzi a bordo di una Vespa, con i quali poco prima aveva avuto un sinistro stradale. Spaventata dalle minacce, la ragazza è stata soccorsa dal personale della Digos e della Divisione Anticrimine, liberi dal servizio, i quali, accertato lo stato di alterazione psicofisica dei due ragazzi a bordo della Vespa hanno subito richiesto l’intervento delle forze dell’Ordine.

All’arrivo della pattuglia della Polizia Locale di Tortoreto, però, l’autista della Vespa, un uomo di nazionalità albanese ha tentato di darsi alla fuga. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo e l’uomo ha dato in escandescenza, colpendo gli agenti con calci e pugni e trascinando a terra uno degli operatori che era intervenuto, procurandogli lesioni giudicate guaribili in dieci giorni. Gli agenti sono poi riusciti a far salire l’autista della Vespa in macchina e l’hanno arrestato in flagranza di reato.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Autodemolitore abusivo scoperto dalla Polizia stradale di Pescara

La Polizia stradale di Pescara ha sequestrato una vasta area destinata alle operazioni di raccolta, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *