Campagna amica, apre il mercato stabile all’Aquila

Apre sabato 3 giugno il mercato stabile all’aperto di Campagna Amica, promosso da Coldiretti l’Aquila nella Villa comunale, in piazzale caduti del soccorso. Dai legumi al tartufo, dalle confetture allo zafferano passando per formaggi, farine di birra e mais nero, agrumi e centrifughe a chilometro zero: sono solo alcune delle eccellenze che i produttori agricoli porteranno dalle campagne ogni fine settimana per conquistare gli aquilani e offrire eccellenze agroalimentari in un momento molto delicato per gli agricoltori e i consumatori. Non certo casuale la scelta della location, cuore del centro storico e piazza particolarmente cara ai cittadini. “La scelta del mercato stabile nasce in seguito ai mercati ad eventi promossi per le scorse festività natalizie – dice Domenico Roselli, direttore di Coldiretti L’Aquila – abbiamo avuto una risposta ed una richiesta inaspettata che ci ha spinto a programmare un mercato settimanale con le stesse caratteristiche. E’ un modo per promuovere le produzioni agroalimentari certificate da Campagna Amica e continuare a sensibilizzare i consumatori nella scelta di cibo sano, genuino e a chilometro zero”. In occasione dell’inaugurazione del mercato, con animazione per i più piccoli, Coldiretti continuerà la raccolta firme per l’accelerazione della trasformazione del disegno di legge recentemente approvato contro il cibo sintetico in Legge dello Stato.

Queste le aziende agricole che faranno parte del mercato stabile: Massimiliano Aloisio (Zafferano e legumi), Antonio De Crescentis (ortaggi e tartufo), Maria Fegatilli (legumi e aglio), Ilaria Forte (legumi e confetture), Angelo Rossicone (formaggio di capra), Jonathan Russo (agrumi e centrifughe), Daniela Scrimieri (olio, confetture e sottoli), Luca Tarquini (mais nero, farine e birra).

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Doppio appuntamento per Eures Abruzzo a Teramo e Chieti

Doppio appuntamento per Eures Abruzzo, la rete europea che facilita’ gli scambi formativi e promuove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *