Fesr/Fse, selezionati i superesperti che assisteranno la Regione Abruzzo

Insediata la prima linea dell’Assistenza Tecnica della nuova Programmazione 21-27 relativamente ai fondi strutturali europei Fesr e Fse+ della Regione Abruzzo. All’Aquila, alla presenza del direttore del Dipartimento della Presidenza, Emanuela Grimaldi, dell’Autorità di Gestione unica, Carmine Cipollone, e del consigliere di amministrazione di Fira Stefano Cianciotta, i primi consulenti esterni hanno firmato il contratto che li legherà a Regione Abruzzo. Il nuovo gruppo di lavoro, che presto sarà integrato da altri consulenti middle e junior, comprende sia figure esperte della precedente programmazione sia nuovi professionisti chiamati ad ampliare le competenze per gli ambiziosi obiettivi che si è data Regione Abruzzo. I dieci consulenti selezionati da Fira saranno coordinati da Rita Morgante per Fesr e da Nicola Cipolla per Fse, si tratta di: Monica Biasini, Annamaria Casini, Giuseppe D’Addario, Tiziana Casuscelli, Filippo Prataviera, Sergio Di Feliciantonio, Mauro Cappello e Paola Angelozzi. Nel motivare la squadra che affiancherà gli uffici del Dipartimento della Presidenza, il direttore Emanuela Grimaldi ha ricordato a tutti la sfida che si è data l’Amministrazione Marsilio: far atterrare sul territorio il miliardo e 87 milioni di euro della nuova programmazione, risorse triplicate rispetto alla precedente, anche grazie al cofinanziamento arrivato dalla Coesione, che ha generato una rivoluzione strategica nell’integrazione dei fondi strutturali europei con quelli nazionali e regionali. L’AdG Carmine Cipollone ha illustrato gli obiettivi della nuova Assistenza Tecnica nel breve e brevissimo periodo, focalizzando l’attenzione al primo riesame della Programmazione fissato per il prossimo anno. Stefano Cianciotta di Fira, nel controfirmare i contratti dei consulenti, ha posto l’accento sul necessario spirito di gruppo, frutto anche delle competenze maturate da Abruzzo Sviluppo e riversate in Fira, che con questa operazione si appresta a diventare organismo di secondo livello.

Di Redazione Notizie D'Abruzzo

Controllate anche

Danni da peronospora, i sindaci chiedono tempi certi per gli aiuti alle aziende vitivinicole

Attivazione immediata degli strumenti programmati a sostegno delle aziende vitivinicole danneggiate dalla peronospora e stanziamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *